XVI Premio Letterario – I finalisti

Comunicato stampa:
XVI Premio Letterario ADEI-WIZO Adelina Della Pergola

FINALISTI

Milano, 10 marzo 2016

La Giuria selezionatrice ha votato i libri finalisti della XVI edizione del Premio Letterario ADEI-WIZO Adelina Della Pergola.
Questa la terna finalista (in ordine alfabetico di autore):

  •   I traditori di David Bezmozgis, Guanda (traduzione: Corrado Piazzetta)
  •   Una notte soltanto, Markovitch di Ayelet Gundar-Goshen, Giuntina ( traduzione : Ofra Bannet e Raffaella Scardi)
  •   Sette anni di felicità di Etgar Keret, Feltrinelli (  traduzione:  Vincenzo Mantovani)Note della giuria selezionatrice:
    I traditori – “una vicenda originale che ha come protagonista un celebrato dissidente della ex Unione Sovietica divenuto ministro in Israele. Il fulcro è il suo ritorno alla terra d’origine in epoca post sovietica. Romanzo con interessanti tratti di suspance.”
    Una notte soltanto, Markovitch – “romanzo di surreale originalità, i cui protagonisti sono inusitati ma assolutamente accattivanti nella forza e nella debolezza. Una scrittura efficace, venata di garbato umorismo.”
    Sette anni di felicità – “sette racconti brevi, uno per ogni anno del figlio Lev. La sua nascita coincide con un attacco terroristico, il settimo anno con un attacco missilistico. Privato e pubblico si intrecciano con ironia, talvolta bonaria, talvolta amara. L’amore per il figlio, il rispetto di coppia, la solidarietà verso gli altri, la comprensione per la diverità: quale migliore proposta da offrire ai nemici?”
    I libri prescelti verranno ora sottoposti al giudizio della Giuria popolare, composta da più di 250 appassionate lettrici appartenenti al mondo ebraico e no, che designerà il libro vincitore.
    Nella stessa occasione la Giuria selezionatrice ha anche indicato i due volumi che si contenderanno il Premio Ragazzi. I libri verranno valutati da una giuria composta da studenti provenienti da quindici scuole superiori, sparse su tutto il territorio nazionale.
  •   È questa la terra promessa? di Eli Amir, Giuntina, ( traduzione: Shulim Vogelmann)
  •   Una vita qualunque di Yigal Leykin, Giuntina ( traduzione :
  • È questa la terra promessa? – “romanzo non recente, ma di drammatica attualità perché racconta il difficile e disperato confronto fra giovani israeliani di origine europea e i giovani immigrati dai paesi arabi.”
    Una vita qualunque – “il racconto di una vita lunga un secolo. Mitia, il protagonista, suo malgrado si trova a vivere la drammatica eccezionalità della distruzione dell’ebraismo dell’Europa orientale: vittima e protagonista. Eventi, ambienti familiari, società: un mosaico composto con linguaggio chiaro e semplice che induce a molteplici riflessioni.”La cerimonia di Premiazione della XVI edizione si terrà a Firenze lunedì 14 novembre 2016.

    Il Premio Letterario ADEI-WIZO “Adelina Della Pergola” è stato istituito nel 2000 per far meglio conoscere al grande pubblico le molteplici realtà del mondo ebraico. Sono ammesse al Premio opere di narrativa di argomento ebraico, di autori viventi, pubblicate in Italia nel corso dell’anno. L’ADEI-WIZO (Associazione Donne Ebree d’Italia Federazione italiana della Women International Zionist Organization) è una associazione di promozione sociale fondata nel 1927 che svolge attività di volontariato in ambiti sociali e culturali.

    www.isaylab.com

    ADEI-WIZO Associazione di Promozione Sociale iscritta nel registro provinciale delle APS N°502 Segreteria del Premio :Via delle Tuberose, 14 – 20146 Milano
    Tel. 02. 29004381 – E-mail: adeiwizo@isaylab.com – premioletterario@isaylab.com

Contatti

Via Tuberose, 14

20146 Milano

C.F. 80173910151

P.IVA 07710870960

Tel. +39 02 29004381

Email: adeiwizo@adeiwizo.org

Scrivici per saperne di più